Marche: incentivi per sostenere la creazione di nuove imprese

Home - Marche - Marche: incentivi per sostenere la creazione di nuove imprese
imprese marche
in

Marche: incentivi per sostenere la creazione di nuove imprese

La programmazione regionale del POR FSE (Fondo sociale europeo) 2014/2020 prevede una dotazione finanziaria complessiva di 15.000.000 di euro per sostenere la creazione di nuove imprese finalizzate a favorire l’occupazione.

Il “bando per il sostegno alla creazione d’impresa” intende dare continuità alle azioni già intraprese nel 2016 e nel 2018 a sostegno dell’avvio di nuove iniziative imprenditoriali, in grado di aumentare e diversificazione il sistema produttivo delle regione Marche. L’obiettivo è quello di sostenere e far crescere start up in grado di generare nuove realtà economiche e nuove opportunità occupazionali.

Beneficiari del bando

Possono presentare domanda nuove imprese (anche individuali), studi professionali singoli e/o associati e liberi professionisti, localizzati nelle Marche che investiranno nella creazione di nuove realtà produttive o di servizio.

Tipologia di spese ammesse 

Le spese ammesse al bando per la creazione di nuove imprese nelle Marche sono relative a:

  • costituzione dell’impresa
  • costi per la fideiussione
  • affitto immobili (nel limite di 12 mesi previsti per la realizzazione del progetto)
  • acquisto di attrezzature e beni mobili
  • costi relativi a canoni di leasing dei beni
  • spese relative alle consulenze tecniche (max. 5.000 €)
  • acquisto o ammortamento di beni immateriali (brevetti, licenze d’uso, acquisto di hardware e software)
  • spese pubblicitarie (max. 7.000 €)

Per essere considerate ammissibili, le spese devono essere successive alla creazione dell’impresa e prevedere un investimento di importo minimo pari a 10.000 €.

L’azienda può scegliere se presentare domanda in Regime De Minimis o Regime di Esenzione.

  • Spese ammesse in Regime De Minimis – a partire dal giorno successivo alla data di approvazione del decreto di concessione ed entro 12 mesi dallo stesso.
  • Spese ammesse in Regime di esenzione – a partire dal giorno successivo all’invio della domanda ed entro 12 mesi dall’ammissione a finanziamento.

Contributo previsto dal bando per la creazione di nuove imprese 

L’agevolazione prevede un contributo a fondo perduto in misura forfettaria, per quanto riguarda le spese in regime “De-Minimis” e un fondo perduto fino al 100% della spesa ammissibile, se erogato in regime “di esenzione”, fino ad un importo massimo di 35.000 €.

Scadenze

Lo sportello per la presentazione delle domande, sarà aperto dal 24 maggio 2019 al 31 dicembre 2021, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.

 

Per rimanere sempre aggiornato sulle opportunità disponibili in ambito di finanza agevolata iscriviti alla nostra newsletter.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni