Anticipazione, Regione Veneto: contributi per progetti di ricerca, sviluppo e innovazione

Home - Veneto - Anticipazione, Regione Veneto: contributi per progetti di ricerca, sviluppo e innovazione
Classificazione Credito d'imposta Ricerca Sviluppo R&S Innovazione Design progetti
in

Anticipazione, Regione Veneto: contributi per progetti di ricerca, sviluppo e innovazione

La Regione Veneto stanzierà 8.000.000 € per la misura “Contributi regionali a favore di imprese e liberi professionisti a sostegno di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione“.

In base alle anticipazioni previste dal DGR n. 334 del 23 marzo 2021, il bando finazierà progetti R&S di imprese e professionisti del territorio Veneto, in linea con la Strategia Regionale della Ricerca e l’Innovazione in ambito di Specializzazione IntelligenteRIS3 Veneto.

Beneficiari e tipologie di interventi ammessi al bando Regione Veneto per progetti di ricerca, sviluppo e innovazione

La misura si rivolge a micro, piccole, medie e grandi imprese, ma anche a liberi professionisti, associazioni professionali e società tra professionisti.

I Progetti di ricerca e sviluppo ammessi al Bando della Regione Veneto riguardano le seguenti attività:

  • ricerca industriale
  • sviluppo sperimentale
  • ricerca applicata
  • innovazione di processo
  • innovazione dell’organizzazione

La durata massima degli interventi è di 18 mesi.

Nello specifico, le spese ammesse al bando riguardano:

  • personale tecnico dipendente,
  • consulenze esterne di carattere tecnico-scientifico,
  • acquisizione di brevetti e altre conoscenze,
  • investimenti relativi a beni strumentali funzionali all’innovazione,
  • ammortamenti di beni strumentali,
  • costi di esercizio in quota parte d’uso (limitatamente al periodo di realizzazione degli interventi).

Agevolazione dedicata ad imprese e professionisti del Veneto

La misura a sostegno di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione offrirà sia un contributo a fondo perduto che un finanziamento agevolato, anche in forma mista.

L’intensità di aiuto di suddivide come segue, in base ai destinatari dell’incentivo:

  • Liberi professionisti, associazioni professionali e società tra professionisti

Contributo a fondo perduto con intensità massima non superiore al 50% calcolata su tutte le spese ammissibili, con l’aggiunta di un’ulteriore quota in finanziamento agevolato, a totale copertura delle spese d’investimento in beni materiali e immateriali funzionali all’innovazione dei processi o dell’organizzazione;

  • Micro, piccole e medie imprese (PMI)

Contributo a fondo perduto con intensità massima non superiore al 50% calcolata sul totale delle spese ammesse, con possibilità di aggiunta di un’ulteriore quota in finanziamento agevolato, a totale copertura delle spese d’investimento in beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese, secondo il modello Industria 4.0;

  • Grandi imprese

Contributo a fondo perduto con intensità massima non superiore al 20% calcolata su tutte le spese ammissibili, con possibilità di aggiunta di un’ulteriore quota in finanziamento agevolato a totale copertura delle spese d’investimento in beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese in ottica Industria 4.0.

La durata del finanziamento è compresa tra i 3 e i 7 anni, di cui massimo 2 di preammortamento.

I progetti presentati saranno selezionati in base ad una valutazione tecnica da parte di  Veneto Sviluppo, Regione del Veneto e Veneto Innovazione.

Si attende la pubblicazione del bando attuativo per conoscere i dettagli riguardo tempistiche e modalità di accesso alla misura.

 

 

Per rimanere sempre aggiornato sugli incentivi a sostegno di progetti di ricerca e sviluppo delle imprese del Veneto, iscriviti alla nostra newsletter oppure unisciti al nostro canale Telegram!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni

Gruppo Del Barba Consulting