Puglia – Programma strategico regionale per l’internazionalizzazione 2019-2020

Home - Puglia - Puglia – Programma strategico regionale per l’internazionalizzazione 2019-2020
internazionalizzazione
in

Puglia – Programma strategico regionale per l’internazionalizzazione 2019-2020

Con il Programma strategico regionale per l’internazionalizzazione 2019-2020, la Regione Puglia mira a due “obiettivi strategici”:

  • promuovere e sostenere le imprese e i distretti pugliesi che investiranno in servizi ed interventi relativi all’internazionalizzazione;
  • sviluppare e attrarre investimenti nella regione Puglia, in particolare nei settori delle specializzazioni intelligenti sfruttando le opportunità offerte dall’economia digitale.

Priorità Settoriali

Sono 21 i settori focus inquadrati all’interno di specifiche priorità regionali

Internazionalizzazione Puglia

Paesi Target del “Programma strategico per l’internazionalizzazione”

Sono 21 i paesi target, suddivisi in mercati “consolidati”, “ad alto potenziale” e di “prossimità

  • Per la Puglia sono mercati consolidati: Paesi dell’Unione Europea quali Francia, Germania, Gran Bretagna, Paesi Bassi, Polonia e Svizzera; del Nord America come Stati Uniti e Canada e dell’estremo Oriente come il Giappone.
  • I mercati ad alto potenziale sono rappresentati dai Paesi che aprono nuove prospettive e rilevanti opportunità: si tratta di Emirati Arabi Uniti, Israele, Turchia, Russia, Cina, Corea del Sud, India e Singapore, Sudafrica, Kenya e Corno d’Africa.
  • Infine i mercati di prossimità, ovvero quelli strategici per la vicinanza: come Albania, Macedonia e Montenegro.

Tipologie di interventi ammessi al Programma

Sono previste 5 linee di intervento:

  1. Interventi istituzionali per promuovere e valorizzare l’immagine della Regione;
  2. Interventi di carattere settoriale per promuovere e valorizzare l’offerta regionale nei principali settori focus con partecipazioni a fiere e ad eventi settoriali di rilevanza internazionale;
  3. Interventi di sostegno ai progetti di promozione internazionale delle Pmi pugliesi:
    • Voucher Fiere: contributi a parziale copertura delle spese di partecipazione agli eventi fieristici internazionali di particolare rilievo per il settore di riferimento;
    • Fondo Internazionalizzazione, tramite l’intevento di istituti bancari accreditati.
  4. Interventi di marketing localizzativo ai fini dell’attrazione degli investimenti in Puglia;
  5. Interventi di assistenza tecnica.

Il progetto sarà finanziato dalle risorse del Programma Operativo Regionale (POR) Puglia 2014/2020, relativo all’Azione 3.5 “Attrazione degli investimenti e interventi di sostegno all’internazionalizzazione delle imprese pugliesi”.

 

 

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni dedicate alle imprese della Puglia, iscriviti alla nostra newsletter.

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni