OCM Vino Veneto, contributi per la ristrutturazione e la riconversione dei vigneti

Home - Veneto - OCM Vino Veneto, contributi per la ristrutturazione e la riconversione dei vigneti
ismea agricoltura ocm vino isi inail
in

OCM Vino Veneto, contributi per la ristrutturazione e la riconversione dei vigneti

La Regione Veneto, in linea col programma OCM Vino, mette a disposizione più di 18 milioni di euro in dotazione per la Misura ristrutturazione e riconversione dei vigneti.

Il Bando è biennale, approva le disposizioni applicative per la campagna 2020/2021 relative alla ristrutturazione e alla riconversione dei vigneti adatti alla produzione di vini DOC e IGP, che valorizzano i vini di qualità legati al territorio.

Attività ammesse all’agevolazione OCM Vino Veneto

La misura incentiva i soggetti titolari di posizione nello schedario viticolo veneto, che investiranno in ristrutturazione o riconversione dei vigneti, idonei alla produzione di vini DOC/IGP:

1. Riconversione varietale e ristrutturazione, compresa la ricollocazione dell’impianto viticolo. Le azioni ammesse alla misura devono essere collegate a:

  • l’impianto viticolo oggetto di ristrutturazione (inclusi l’estirpazione dell’impianto viticolo, la rimozione delle strutture di supporto e smaltimento, la raccolta e trasporto dei ceppi, radici e altri residui vegetali).
  • la preparazione del terreno dell’impianto viticolo ristrutturato e/o riconvertito (come ad esempio: analisi del suolo, rimozione delle pietre dal suolo, lavorazione profonda, aratura, erpicatura, fresatura, concimazione organica e minerale).
  • la realizzazione dell’impianto viticolo ristrutturato e/o riconvertito (compresi l’acquisto dei materiali necessari per la realizzazione dell’impianto viticolo, squadro dell’impianto, realizzazione dell’impianto viticolo, messa in opera e modifica delle strutture di supporto e sostegni).

2. Miglioramento delle tecniche di gestione dell’impianto viticolo con riferimento al nuovo impianto viticolo o all’impianto viticolo ristrutturato e/o riconvertito. Le azioni ammesse devono essere collegate a:

  • modifiche della pendenza/livello dell’impianto viticolo (modifica del profilo del terreno, livellamento del suolo o trasformazione e ricostituzione dell’impianto viticolo per permettere l’accesso diretto delle macchine);
  • terrazze, ciglioni e muri a retta (compresa la messa in opera, ricostruzione o distruzione di terrazzo, con o senza muri di pietra compresa la conversione dei piani di raccordo dei terrazzi al servizio del vigneto);
  • tecniche di impianto nell’impianto viticolo ristrutturato (messa in opera e modificazioni delle strutture di supporto, sostegni);
  • istallazioni o al miglioramento del sistema irriguo di soccorso (incluso l’allestimento ed il miglioramento dell’impianto di irrigazione del vigneto, microirrigazione, irrigazione/subirrigazione a goccia).

3. Miglioramento delle opere a difesa della sistemazione dell’impianto viticolo: interventi ammessi collegati a terrazze, ciglioni e muri a retta, come il recupero di opere di sostegno o di raccordo.

Le spese saranno ammesse solo se successive alla presentazione della domanda.

Contributo previsto dalla misura per la ristrutturazione dei vigneti

Il Bando OCM Vino Veneto prevede un contributo in conto capitale pari al 40% dei costi sostenuti per la ristrutturazione e riconversione dei vigneti.

Scadenza del Bando OCM Vino Veneto

Sarà possibile presentare domanda entro il 30 agosto 2020.

 

 

Per rimanere sempre aggiornato sugli incentivi per le imprese del Veneto, iscriviti alla nostra newsletter oppure unisciti al nostro canale Telegram!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni