Legge di Bilancio 2020 – Credito d’imposta R&S, Innovazione e Design

Home - Industria 4.0 - Legge di Bilancio 2020 – Credito d’imposta R&S, Innovazione e Design
credito imposta amministratore liquidità

Legge di Bilancio 2020 – Credito d’imposta R&S, Innovazione e Design

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo Credito d’imposta R&S per l’anno 2020 che, oltre ai costi relativi alle attività di Ricerca e Sviluppo, prevede nuove aliquote per i costi di Innovazione e Design.

Cos’è il Bonus R&S

Il Credito d’imposta R&S è una misura attiva dal 2015 e rivisitata con le successive Leggi di Bilancio, sostiene le imprese negli investimenti in innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale realizzati negli anni 2015-2020, finalizzati all’innovazione di prodotti per garantire la competitività delle imprese manifatturiere.

Per quanto riguarda il Bonus R&S fino al 2019, l’agevolazione è diversificata in aliquote del 25% o del 50% in base alla tipologia di investimento.

Il Bonus è fruibile in compensazione a partire dal periodo di imposta successivo a quello in cui sono stati sostenuti i costi per le attività in ricerca e sviluppo..

Novità della Legge di Bilancio 2020: agevolazione per R&S, innovazione e design

Con la Legge di Bilancio 2020, il bonus si estende alle spesa relative all’innovazione tecnologica e alle attività di design ed ideazione estetica.

Le attività di Ricerca e Sviluppo sono relative alla ricerca fondamentale, ricerca industriale, sviluppo sperimentale in campo scientifico e tecnologico. Le attività di innovazione tecnologica comprendono: realizzazione di prodotti o processi nuovi (o sostanzialmente migliorati a livello tecnologico), di prestazioni, di eco-compatibilità o dell’ergonomia.

Invece, gli interventi relativi al design ed ideazione estetica sono specifici per le imprese del settore tessile e moda, calzaturiero, dell’occhialeria, orafo, del mobile, dell’arredo e della ceramica. Le spese riguardano la concezione e realizzazione di nuovi prodotti e campionari.

Agevolazione per R&S, Innovazione e Design

La misura prevede nuove aliquote divise in base all’attività di:

  • Ricerca e Sviluppo: bonus del 12%, fino ad un massimo di 3 milioni di euro
  • Innovazione tecnologica:
    • incentivo del 6%, fino ad un tetto massimo di 1,5 milioni di euro;
    • bonus del 10% nel caso in cui i progetti abbiano obiettivi di transizione ecologica o di innovazione digitale 4.0.
  • Design ed ideazione estetica: bonus pari al 6%, fino ad un massimo di 1,5 milioni di euro.

Leggi anche la news sulle altre novità previste dalla Legge di Bilancio 2020.

 

 

Per essere sempre aggiornato sugli incentivi per le imprese, iscriviti alla nostra newsletter oppure unisciti al nostro canale Telegram!

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni