Decreto Semplificazioni, Nuova Sabatini: fino a 200.000 € di contributo in un’unica soluzione

Home - Approfondimenti - Decreto Semplificazioni, Nuova Sabatini: fino a 200.000 € di contributo in un’unica soluzione
nuova sabatini processi produttivi investimenti imprese

Decreto Semplificazioni, Nuova Sabatini: fino a 200.000 € di contributo in un’unica soluzione

Il Decreto Semplificazioni favorisce l’accesso al credito delle imprese, semplificando la modalità di erogazione del contributo per la Nuova Sabatini (o “Beni Strumentali“). La misura promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico finanzia l’acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali (anche in leasing) ad uso produttivo, hardware, software e tecnologie digitali.

Nuova Sabatini, agevolazione già prevista dalla Legge di Bilancio 2020

La misura mette a disposizione un contributo in conto impianti pari all’ammontare complessivo degli interessi calcolati, in via convenzionale, su un finanziamento della durata di 5 anni.

Il tasso di interesse annuo è diversificato in base alla tipologia di intervento:

  • investimenti ordinari – tasso è pari al 2,75%
  • investimenti in tecnologie digitali e sistemi di tracciamento e pesatura rifiuti – tasso d’interesse annuo pari al 3,75%
  • acquisto di macchinari, impianti e attrezzature nuove di fabbrica ad uso produttivo, a basso impatto ambientale, nell’ambito di programmi finalizzati a migliorare l’ecosostenibilità dei prodotti e processi produttivi – tasso di interesse annuo pari al 3,75%
  • investimenti in tecnologie impresa 4.0 delle micro e piccole imprese nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia – tasso pari al 5,5%

Le novità introdotte dal Decreto Semplificazioni per la Nuova Sabatini

Approvato dal Governo il Decreto Semplificazioni, che prevede alcune modifiche sull’erogazione del contributo in conto impianti e vantaggi per gli investimenti innovativi da parte delle imprese del Mezzogiorno.

La principale novità riguarda l’erogazione del contributo in unica soluzione per i finanziamenti di importo non superiore a 200.000 €, in modo da migliorare le tempistiche di erogazione e snellire le procedure amministrative. La precedente soglia era 100.000 €.

Un’altra importante novità prevista dal Decreto Semplificazioni, riguarda gli investimenti effettuati dalle PMI del Mezzogiorno, nell’ambito dell’industria 4.0: i contributi saranno erogati totalmente a conclusione del programma di investimento, in unica soluzione, indipendentemente dall’importo del finanziamento.

Risorse in esaurimento 

Stando al rapporto del 16 giugno 2020, il 14% della dotazione per la Nuova Sabatini è ancora disponibile, ossia 292.493.228 €.

Su uno stanziamento complessivo che supera i 2 miliardi, l’importo di contributo prenotato è pari a 1.806.369.506 € (ovvero l’86% delle risorse).

 

Aggiornamento settembre 2020: pubblicazione della Circolare Direttoriale n. 239062

Con la Circolare n. 239062 del 22 settembre 2020, il MISE ha fornito le istruzioni operative in merito alle modalità di applicazione della misura, introdotte dal Decreto Semplificazioni, leggi di più al seguente link: Circolare Circolare direttoriale 22 settembre 2020, n. 239062 – Nuova Sabatini. Indicazioni e chiarimenti in merito alle modalità di applicazione delle disposizioni Decreto Semplificazioni

 

 

 

Per rimanere sempre aggiornato sugli incentivi per le imprese, iscriviti alla nostra newsletter oppure unisciti al nostro canale Telegram!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni