Decreto Agosto: sintesi sui principali incentivi per le imprese

Home - Covid-19 - Decreto Agosto: sintesi sui principali incentivi per le imprese
decreto agosto imprese

Decreto Agosto: sintesi sui principali incentivi per le imprese

La sintesi sui principali incentivi per le imprese contenuti nel recente Decreto Agosto (DL 18/08/2020 n. 104).

Decreto Agosto Art. 58 – Fondo per la filiera della ristorazione

Il Fondo è dedicato alle imprese attive al 15/08/2020, con Codice Ateco prevalente 56.10.11 (ristorazione con somministrazione), 56.29.10 e 56.29.20 (mense e catering), che presentano una riduzione del fatturato e dei corrispettivi medi dei mesi da marzo a giugno 2020 inferiore ai tre quarti dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi medi dei mesi da marzo a giugno 2019 (criterio non richiesto per i soggetti che hanno avviato l’attività dopo il 1° giugno 2019).

L’agevolazione prevede un contributo a fondo perduto per l’acquisto di prodotti, inclusi quelli vitivinicoli, di filiere agricole e alimentari, anche DOP e IGP, valorizzando la materia prima di territorio.

Dotazione finanziaria: 600 milioni di euro per l’anno 2020.

In attesa del decreto del Ministro delle politiche agricole e forestali, per la definizione dei termini e le modalità di applicazione.

Decreto Agosto Art. 59 – Contributo a fondo perduto per attività economiche e commerciali nei centri storici

Beneficiari

imprese di vendita di beni o servizi al pubblico svolte nelle zone A o equipollenti dei Comuni capoluogo di provincia o di città metropolitana, che abbiano registrato presenze turistiche di cittadini residenti in paesi esteri:

  • per i Comuni capoluogo di provincia, in numero almeno tre volte superiore a quello dei residenti negli stessi comuni;
  • per i Comuni capoluogo di città metropolitana, in numero pari o superiore a quello dei residenti negli stessi comuni.

Le imprese devono presentare un calo del fatturato e dei corrispettivi riferito al mese di giugno 2020 inferiore ai 2/3 dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi realizzati nel corrispondente mese del 2019.

La misura mette a disposizione un contributo a fondo perduto determinato applicando una diversa percentuale alla differenza tra l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi di giugno 2020 su giugno 2019:

  • 15% per i soggetti con ricavi o compensi non superiori a 400.000 €;
  • 10% per i soggetti con ricavi o compensi superiori a 400.000 € e fino a 1 milione €;
  • 5% per i soggetti con ricavi o compensi superiori a 1 milione €.

Il contributo minimo è comunque pari a 1.000 € per le persone fisiche e 2.000 € per i soggetti diversi dalle persone fisiche; il contributo massimo non può essere superiore a 150.000 €. Divieto di cumulo con il contributo previsto all’art. 58.
Dotazione finanziaria: 500 milioni di euro per l’anno 2020.

Decreto Agosto Art. 60 – Rifinanziamenti di misure a sostegno delle imprese

Sono stanziate nuove risorse per l’accesso alle seguenti misure a sostegno delle imprese:

  • Nuova Sabatini: dotazione aumentata di ulteriori 64 milioni € per il 2020
  • Contratti di sviluppo a sostegno di programmi di investimento produttivi di grandi dimensioni: dotazione 500 milioni € per il 2020
  • Fondo per il salvataggio e la ristrutturazione di imprese titolari di marchi storici di interesse nazionale (istituito dall’art. 43 del DL 34/2020): 300 milioni € per il 2020
  • Voucher Innovation Manager: 50 milioni € per il 2021
  • Agevolazioni per la promozione della nascita e dello sviluppo delle società cooperative: 10 milioni € per il 2020
  • Aiuti alle imprese che partecipano alla realizzazione di progetti di comune interesse europeo (art. 107 comma 3 lett. b) del Trattato UE 7.6.2016: 950.000.000 € per il 2021

Decreto Agosto Art. 62 – Aiuti alle piccole imprese e alle micro imprese

Gli aiuti del “Quadro Temporaneo aiuti di Stato” sono concessi a tutte le micro e piccole imprese, anche se presentano una condizione di difficoltà al 31 dicembre 2019, a patto che:

  • non siano soggette a procedure concorsuali per insolvenza;
  • non abbiano ricevuto aiuti per il salvataggio, salvo che al momento della concessione dell’aiuto l’impresa abbia rimborsato il prestito o abbia revocato la garanzia;
  • non abbiano ricevuto aiuti per la ristrutturazione, salvo che al momento della concessione dell’auto non siano più soggette al piano di ristrutturazione.

Decreto Agosto Art. 77 comma 1 lett. a) e b) – Credito d’imposta locazioni immobili uso non abitativo

L’articolo modifica l’agevolazione:

Ampliando i beneficiari estendendo il credito di imposta anche alle strutture termali.

Con l’estensione del periodo di riferimento anche al mese di giugno. Il credito d’imposta è commisurato all’importo versato nel periodo d’imposta 2020 con riferimento a ciascuno dei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno (per le strutture turistico ricettive con attività solo stagionale il periodo di riferimento sono i mesi di aprile, maggio, giugno e luglio).

Decreto Agosto Art. 77 comma 1 lett. c) – Fondo agenzie di viaggio e tour operator

Il Fondo per le agenzie di viaggio e tour operator viene incrementato a € 265 milioni ed esteso anche alle guide e agli accompagnatori turistici.

Decreto Agosto Art. 79 – Ulteriori agevolazioni fiscali per il settore turistico e termale

Viene reintrodotto il credito d’imposta per la riqualificazione e il miglioramento delle strutture ricettive turistico-alberghiere (Tax credit riqualificazione).
Agevolazione: credito d’imposta pari al 65% delle spese di riqualificazione sostenute nei periodi d’imposta 2020 e 2021.
Dotazione finanziaria: 180 milioni di euro per ciascuno degli anni 2020 e 2021.

In attesa dell’adeguamento della disciplina alle nuove disposizioni.

Decreto Agosto Art. 96 comma 1 – Credito di imposta per gli investimenti pubblicitari

Per l’anno 2020 i fondi stanziati per il credito di imposta per gli investimenti pubblicitari vengono incrementati a 85 milioni di euro (in precedenza erano 60 milioni).

 

 

Per rimanere sempre aggiornato sugli incentivi per le imprese, iscriviti alla nostra newsletter oppure unisciti al nostro canale Telegram!

 

Decreto Rilancio, gli incentivi per le imprese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni