CCIAA Pisa: Voucher per la partecipazione a fiere internazionali e business matching

Home - Toscana - CCIAA Pisa: Voucher per la partecipazione a fiere internazionali e business matching
fiere internazionalizzazione export cciaa

CCIAA Pisa: Voucher per la partecipazione a fiere internazionali e business matching

La Camera di Commercio di Pisa sostiene le PMI del territorio nella preparazione ai mercati internazionali, tramite erogazione di voucher per la partecipazione a fiere e mostre internazionali, svolte in autonomia in Italia e all’estero, nonché per la partecipazione ad Business Matching realizzate con il supporto del sistema camerale.

Le risorse totali del “Bando voucher per la partecipazione autonoma a fiere internazionali e business matching” ammontano a 70.000 €, suddivise in 2 periodi, in base ai gruppi di intervento:

  • 1° periodo: 50.000 € per fiere o iniziative di business matching iniziate nei mesi di gennaio/ giugno 2021;
  • 2° periodo: 20.000 € per fiere o iniziative di business matching iniziate nei mesi di luglio/novembre 2021.

In caso di risorse residue del 1° periodo, i fondi andranno a sommarsi alla dotazione del 2° periodo.

Beneficiari del Bando CCIAA Pisa

Il bando voucher per la partecipazione autonoma a fiere internazionali e business matching incentiva le imprese, loro cooperative e consorzi, con sede nella provincia di Pisa, attive e iscritte alla CCIAA del territorio.

Inoltre, le imprese beneficiarie devono essere in regola con il Durc e il pagamento del diritto camerale, in regola con l’obbligo di iscrizione di una casella di posta elettronica certificata attiva e funzionante al Registro Imprese ed essere iscritte alla piattaforma del Progetto “SEI – Sostegno all’export dell’Italia”.

Tipologie di interventi finanziati dal voucher per la partecipazione autonoma a fiere internazionali e business matching

La misura supporta le PMI nella partecipazione a fiere internazionali in Italia e all’Estero che non godono già di abbattimento di costi da parte della Regione Toscana o di altri enti pubblici/Ministeri o ICE Agenzia; fiere che, rientrando nell’Elenco delle Manifestazioni fieristiche Internazionali di cui sopra, dovessero essere organizzate in modalità virtuale, a causa della pandemia da Covid-19 (in questo caso sono ammesse solo le spese di iscrizione all’evento); iniziative di business matching promosse dal Sistema camerale italiano.

Le spese ammesse al Bando per la partecipazione autonoma a fiere internazionali e business matching della CCIAA Pisa sono relative a:

  • spazi espositivi fiere;
  • allestimenti relativi allo spazio espositivo acquisito in fiera;
  • quote di partecipazione agli eventi su piattaforme digitali di business matching, organizzate da un soggetto facente parte del sistema camerale italiano;
  • costi per attività di comunicazione nell’ambito della specifica manifestazione a cui si partecipa (es. inserzioni su cataloghi virtuali e/o analogici, altre forme di pubblicità e comunicazione realizzate nell’ambito dell’evento)

Agevolazione prevista dal Bando per la partecipazione autonoma a fiere internazionali e business matching – CCIAA Pisa

La misura camerale mette a disposizione un contributo a fondo perduto diversificato in base alla localizzazione delle manifestazioni fieristiche (ammesse anche in modalità virtuale):

  • In Italia o nei Paesi dell’Unione Europea (compresi Svizzera, Andorra, San Marino, Principato di Monaco e Liechtenstein): 50% delle spese ammissibili, fino ad un contributo massimo di 2.500 €.
  • Paesi Extra Unione Europea: 50% delle spese ammissibili, fino ad un importo massimo erogabile di 3.000 €.

Per la partecipazione collettiva a fiere tramite Consorzi e reti d’impresa, il contributo è commisurato al numero delle imprese partecipanti presenti in fiera nello stand collettivo, con un massimale di 2.500 € ad impresa per fiere in ambito italiano e dell’UE e di 3.00 € per fiere extra UE fino ad un massimo di 10 imprese e comunque fino ad un massimale del 50% dei costi sostenuti.

Scadenza del Bando CCIAA Pisa

Da oggi, 20 aprile 2021, è possibile presentare domanda. I termini sono diversificati in base alla data di inizio della fiera/iniziativa di business matching:

  • 1° periodo (fiere o iniziative di business matching iniziate nei mesi di gennaio/giugno 2021): data di scadenza 31 agosto 2021
  • 2° periodo (fiere o iniziative di business matching iniziate nei mesi di luglio/novembre 2021): scadenza 15 dicembre 2021.

I progetti saranno selezionati mediante procedura a sportello secondo l’ordine cronologico di invio domanda. Ogni impresa potrà presentare una sola domanda.

Al fine della fruizione del contributo l’impresa dovrà figurare come espositore in stand autonomi (individuali o consortili) o in analoghe “postazioni” digitali.

 

 

Per rimanere sempre aggiornato sugli incentivi nazionali e locali dedicati alle imprese, iscriviti alla nostra newsletter oppure unisciti al nostro canale Telegram!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni

Gruppo Del Barba Consulting