Veneto: contributi per l’acquisizione di DPI e strumenti di prevenzione per contrastare la diffusione del Covid-19

Home - Covid-19 - Veneto: contributi per l’acquisizione di DPI e strumenti di prevenzione per contrastare la diffusione del Covid-19
dm dpi sicurezza covid 19 prevenzione

Veneto: contributi per l’acquisizione di DPI e strumenti di prevenzione per contrastare la diffusione del Covid-19

Unioncamere Veneto, insieme alla Regione Veneto, mette a disposizione 3 milioni di euro per finanziare il “Bando per la concessione di contributi alle imprese del Veneto per la copertura delle spese sostenute per l’acquisizione di DPI e strumenti di prevenzione in seguito all’epidemia di Covid-19“.

L’obiettivo è quello di sostenere le spese sostenute a causa della situazione di emergenza sanitaria dalle imprese del territorio e la conseguente necessità di dotarsi di dispositivi e strumenti di protezione e prevenzione per la messa in sicurezza dei lavoratori.

“L’intervento in questione, fortemente voluto dalla Regione e dal sistema camerale, è un riconoscimento per le nostre imprese che, in questi mesi difficili, hanno messo al primo posto la tutela dei lavoratori. Con le risorse messe a disposizione diamo ai nostri imprenditori un supporto concreto per quelli che sono stati investimenti e spese straordinarie per fronteggiare il Covid-19 – commenta il Presidente di Unioncamere Veneto, Mario Pozza – Il bando è un altro esempio della consolidata sinergia con la Regione Veneto che ci permette di mettere in campo strumenti in grado di aiutare concretamente le nostre imprese”.

Beneficiari del Bando di Unioncamere Veneto

La misura incentiva micro, piccole e medie imprese con sede principale o secondaria in Veneto, che siano in regola con il DURC ed il pagamento del diritto camerale. Inoltre, le imprese beneficiarie non devono aver beneficiato di contributi di fonte pubblica, in Regime De Minimis, per un importo non superiore a 200.000 €, nell’esercizio finanziario in corso e nei due precedenti.

Tipologia di investimenti ammessi al Bando a sostegno dell’acquisizione di DPI e strumenti di prevenzione di Unioncamere Veneto

I progetti ammessi all’incentivo di Unioncamere Veneto incentiva l’acquisto di DPI (dispositivi di protezione individuale) e di strumenti di prevenzione della diffusione del Covid-19, in modo particolare sulle spese sostenute a partire dall’11 marzo 2020 fino alla data di presentazione della domanda, relative a:

Linea 1 – Spese per investimenti

  • dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea;
  • attrezzature per la sanificazione e igienizzazione dei locali;
  • strumenti di aerazione, sia tramite apparecchi di filtraggio e purificazione dell’aria, sia attraverso l’installazione di sistemi di aerazione meccanica alternativi al ricircolo;
  • pannelli divisori, pareti mobili, nonché arredi atti a garantire il rispetto delle misure di distanziamento sociale tra i lavoratori prescritte dalla normativa.

Linea 2 – Spese correnti

  • mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3;
  • guanti in lattice, in vinile e in nitrile;
  • dispositivi per protezione oculare;
  • indumenti di protezione, quali tute e/o camici;
  • calzari e/o sovrascarpe;
  • cuffie e/o copricapi;
  • detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici;
  • servizi di disinfezione e sanificazione dei locali.

L’investimento minimo, per essere considerato ammissibile, deve essere pari ad almeno 5.000 €.

Agevolazione per l’acquisto di DPI e strumenti di prevenzione della Regione Veneto

L’agevolazione di Unioncamere, che incentiva le imprese del Veneto nell’acquisto di DPI e strumenti di prevenzione a seguito del Covid-19, consiste in un contributo a fondo perduto pari all’80% delle spese sostenute, fino ad un importo massimo di 4.000 €.

Sportello per la presentazione delle domande

Per accedere al Bando di Unioncamere Veneto a sostegno dell’acquisto di DPI sarà possibile presentare domanda dal 28 settembre al 28 ottobre 2020. I progetti saranno selezionati in base ad una procedura di tipo valutativa a sportello in base all’ordine cronologico delle domande.

La domanda deve essere presentata successivamente al pagamento delle spese, allegando i relativi giustificativi di spesa, fatture e pagamenti.

 

 

Per rimanere sempre aggiornato sugli incentivi per le imprese del Veneto, iscriviti alla nostra newsletter oppure unisciti al nostro canale Telegram!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni