Super e Iperammortamento: approfondimento sulla proroga nella Legge di Bilancio 2018

Home - Approfondimenti - Super e Iperammortamento: approfondimento sulla proroga nella Legge di Bilancio 2018
Super e Iperammortamento

Super e Iperammortamento: approfondimento sulla proroga nella Legge di Bilancio 2018

La Legge di bilancio 2018 ha confermato per un altro anno le agevolazioni relative al superammortamento per le imprese che investono in beni per l’innovazione e all’iperammortamento sui beni tecnologici di Industria 4.0, ma con alcune modifiche rispetto al 2017.

Superammortamento 2018: le agevolazioni

Il superammortamento consiste nella possibilità per l’imprenditore e il lavoratore autonomo di maggiorare il costo di acquisizione di beni materiali strumentali nuovi del 30%. Tale maggiorazione ha effetto “ai fini delle imposte sui redditi” e “con esclusivo riferimento alla determinazione delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria”.

La maggiorazione del 30 per cento si concretizza in una deduzione extracontabile che va fruita:

  • per quanto riguarda l’ammortamento dei beni di cui agli articoli 102 e 54 del TUIR, in base ai coefficienti stabiliti dal d.m. 31/12/88, ridotti alla metà per il primo esercizio per i soggetti titolari di reddito d’impresa ai sensi dell’articolo 102, comma 2, del TUIR;

  • per quanto riguarda il leasing, in un periodo “non inferiore alla metà del periodo di ammortamento corrispondente al coefficiente stabilito” dal d.m. 31/12/88.

Con questa nuova edizione dell’agevolazione fiscale si potrà usufruire del superammortamento anche per le spese effettuate fino al 30 giugno 2019, a condizione che entro il 31/12/18 l’ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti pari ad almeno il 20% del costo di acquisizione.

Restano confermate le disposizioni che escludono i beni per i quali sono previsti coefficienti di ammortamento inferiori al 6,5 per cento, i fabbricati e le costruzioni e i beni già esclusi in passato (tra i quali gli aerei). Ribadito inoltre che la maggiorazione del costo di acquisizione non rileva ai fini degli studi di settore.

Superammortamento 2018: mezzi di trasporto

La nuova versione dell’agevolazione esclude tutti i mezzi di trasporto, compresi quelli utilizzati esclusivamente per l’attività d’impresa.

Le agevolazioni dell’iperammortamento 2018

Confermata invece l’aliquota per l’iperammortamento dei beni destinati a processi di trasformazione tecnologica e digitale secondo il modello “Industria 4.0”. I beni devono essere compresi negli elenchi allegati alla Legge di stabilità 2016 che ha introdotto l’agevolazione (legge 208/2015).

In particolare:

  • per l’investimento nei beni materiali strumentali nuovi elencati nell’Allegato A), la maggiorazione è riconosciuta nella misura del 150% del costo di acquisizione;

  • per i beni immateriali strumentali (software) elencati nell’Allegato B, è riconosciuta la maggiorazione del 40% del costo di acquisto ai soli soggetti che beneficiano dell’iperammortamento.

Analogamente al superammortamento, il beneficio dell’iperammortamento si traduce in un incremento del costo di acquisizione del bene (del 150 o del 40 per cento), che determina un aumento della quota di ammortamento (o del canone di leasing) fiscalmente deducibile in via extracontabile.

Ai fini dell’applicazione dell’agevolazione l’impresa è tenuta ad acquisire una dichiarazione del legale rappresentante per gli acquisti di costo unitario superiori a 500.000 euro, e una perizia tecnica giurata rilasciata da un ingegnere o da un perito industriale iscritto all’albo o da un ente di certificazione accreditato, attestante che il bene:

  • possiede caratteristiche tecniche tali da includerlo nell’elenco di cui all’allegato A e/o all’allegato B;

  • è interconnesso al sistema aziendale di gestione della produzione o alla rete di fornitura.

Iperammortamento 2018: novità

L’iperammortamento 2018 ammette la sostituzione dei beni in iperammortamento senza perdita delle agevolazioni.

Leggi le novità sull’iperammortamento introdotte dalla Legge di Bilancio 2019!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni