PNRR, Fondo Impresa Donna: 40 milioni di euro destinati allo sviluppo di nuove imprese femminili

Home - Nazionale - PNRR, Fondo Impresa Donna: 40 milioni di euro destinati allo sviluppo di nuove imprese femminili
imprese femminili imprenditoria femminile veneto

PNRR, Fondo Impresa Donna: 40 milioni di euro destinati allo sviluppo di nuove imprese femminili

Firmato il decreto interministeriale che definisce le procedure del Fondo Impresa Donna, confermando i primi 40 milioni di euro, dei 400 milioni previsti dal PNRR, da destinare alle misure dedicate alle imprese femminili.

L’intervento dedicato all’imprenditoria femminile offrirà sia contributi a fondo perduto che finanziamenti agevolati, si attende il provvedimento di Invitalia con le specifiche attuative per conoscere le modalità per l’invio della domanda.

La misura prevista dal PNRR ha lo scopo di favorire l’aumento della partecipazione delle donne al mondo del lavoro e si prefigge di:

  • rimodulare gli attuali sistemi di sostegno all’imprenditoria femminile per aumentare la loro efficacia;
  • agevolare la realizzazione di progetti imprenditoriali già stabiliti e operanti;
  • supportare le startup femminili attraverso attività di mentoring e assistenza tecnico-manageriale;
  • creare con una mirata attività comunicativa un clima favorevole all’imprenditorialità femminile.

Cos’è il Fondo Impresa Donna

L’obiettivo del Fondo Impresa Donna è quello di incentivare le donne ad entrare nel mondo delle imprese, supportando le loro competenze e creatività per l’avvio di nuove attività imprenditoriali e la realizzazione di progetti innovativi.

L’intervento proposto dal MISE fa parte della Missione 5 “Inclusione e coesione” prevista dal PNRR e una dotazione finanziaria totale di 400 milioni di euro.

Il Fondo Impresa Donna garantirà il finanziamento di iniziative imprenditoriali attraverso strumenti già esistenti come Nuove Imprese a Tasso Zero (NITO), rivolto alle ragazze che vogliono fare impresa e Smart&Smart per le start up altamente innovative.

In cosa consiste l’aiuto previsto dal Fondo per l’imprenditoria femminile

Sono previsti aiuti sia per la nascita dell’impresa che per il consolidamento di quelle esistenti. Nel primo caso sono previsti contributi a fondo perduto fino a un massimo di 100.000 € di spese, per coprire l’80% dei costi, fino ad importo massimo di 50.000 €.

In caso di donne disoccupate la copertura prevista sale al 90% della spesa. Se il progetto prevede spese oltre il limite dei 100.000 € e fino ai 250.000 €, la copertura scende al 50%.

Per il consolidamento delle imprese invece sono previsti:

  • per le imprese costituite da meno di un anno e fino a massimo 3 anni: incentivo pari al 50% a fondo perduto e per l’altro 50% come finanziamento agevolato di 8 anni a tasso zero, fino all’80% delle spese ammissibili;
  • per le imprese con più di 3 anni:
    • contributi a fondo perduto per le spese di capitale circolante;
    • finanziamento agevolato per le spese di investimento;
    • voucher fino a 5.000 € per impresa per in assistenza tecnica e di gestione dell’impresa (di questi, 3.000 € sono per i servizi Invitalia).

Gli incentivi del Fondo Impresa Donna sono cumulabili con altri aiuti di Stato.

Beneficiari del Fondo Impresa Donna

Gli aiuti del Fondo Impresa Donna possono essere richiesti da lavoratrici autonome e imprese operanti nei settori dell’industria, dell’artigianato, della trasformazione dei prodotti agricoli, dei servizi, del commercio e del turismo, con i seguenti requisiti:

  • cooperative e società di persone con almeno il 60% di donne socie;
  • società di capitale con quote e componenti di cda per almeno due terzi di donne;
  • imprese individuali la cui titolare è una donna.

 

Si attende la pubblicazione del provvedimento attuativo di Invitalia che definisce le modalità di presentazione delle domande, seguiranno aggiornamenti.

 

 

Per essere sempre aggiornato sugli incentivi dedicati alle imprese femminili, iscriviti alla nostra newsletter oppure unisciti al nostro canale Telegram!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni

Gruppo Del Barba Consulting