Credito d’imposta per la partecipazione a fiere internazionali – spese 2019 e 2020

Home - Approfondimenti - Credito d’imposta per la partecipazione a fiere internazionali – spese 2019 e 2020
fiere internazionali credito imposta

Credito d’imposta per la partecipazione a fiere internazionali – spese 2019 e 2020

Novità per il “Credito d’imposta per la partecipazione a fiere internazionali“: tra le spese finanziate dalla misura sono ammessi anche i costi sostenuti per le fiere annullate nel 2020, a causa dell’emergenza sanitaria.

La misura, introdotta dal D.L. n. 34/2019 (Decreto Crescita) e in attesa del decreto attuativo, intende migliorare il livello e la qualità di internazionalizzazione delle piccole e medie imprese italiane, esistenti alla data del 1° gennaio 2019.

L’agevolazione fiscale è dedicata alle imprese che parteciperanno o hanno partecipato, tra il 2019 ed il 2020, a manifestazioni fieristiche internazionali sia in Italia che all’estero.

Tipologie di investimenti ammessi al Credito d’imposta per le fiere internazionali 

Sono ammesse le spese sostenute nel corso del 2019 e nel 2020, relative ai costi per:

  • affitto spazi espositivi;
  • allestimento dello stand;
  • pubblicità, promozione e comunicazione dell’evento.

Per l’anno 2020 sono ammesse anche le spese per la partecipazione a fiere e manifestazioni commerciali all’estero disdette, a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Agevolazione fiscale per la partecipazione a fiere di PMI

Il beneficio fiscale previsto dalla misura consiste in un credito di imposta pari al 30% delle spese sostenute, utilizzabile in compensazione, fino ad un importo massimo di 60.000 €.

Il credito d’imposta è fruibile in compensazione, in un’unica soluzione, e il beneficio sarà assegnato in base alla procedura basata sull’ordine cronologico di presentazione della domanda, fino ad esaurimento delle risorse finanziarie. Si attende l’uscita del decreto attuativo che disciplina gli aspetti operativi e le modalità di accesso.

Credito d’imposta per fiere internazionali: risorse finanziarie e periodi d’imposta 2019-2020

Le modifiche apportate dall’art. 1, comma 300, L. 160/2019 (Legge di Bilancio 2020) alla misura “Credito d’imposta fiere internazionali” prevede le seguenti risorse finanziarie, in base ai periodi d’imposta:

  • Anno d’imposta 2019: agevolazione riconosciuta fino ad esaurimento della dotazione pari a 10 milioni di euro, per l’anno 2020;
  • Anno d’imposta 2020: beneficio riconosciuto fino ad esaurimento dei fondi pari a 5 milioni di euro, per l’anno 2021.

Inoltre, con la conversione in legge del Decreto Rilancio – Legge n° 77 del 17 luglio 2020 – la dotazione sarà incrementata di 30 milioni di euro destinati “a imprese diverse dalle piccole e medie imprese e agli operatori del settore fieristico“, a copertura dei danni prodotti dall’annullamento o dalla mancata partecipazione a fiere e manifestazioni commerciali in Italia (Art. 46 bis).

 

 

Per essere sempre aggiornato sugli incentivi per le imprese, iscriviti alla nostra newsletter oppure unisciti al nostro canale Telegram!

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni