CCIAA Como Lecco: Bando Fiere internazionali all’estero, internazionali e nazionali in Italia, regionali in Lombardia 2021

Home - Lombardia - CCIAA Como Lecco: Bando Fiere internazionali all’estero, internazionali e nazionali in Italia, regionali in Lombardia 2021
Caserta Bando fiere 2021

CCIAA Como Lecco: Bando Fiere internazionali all’estero, internazionali e nazionali in Italia, regionali in Lombardia 2021

La CCIAA di Como Lecco mette a disposizione delle MPMI un bando per sostenere i costi legati alle fiere internazionali all’estero, internazionali e nazionali in Italia e regionali in Lombardia per l’anno 2021.

Beneficiari e attività ammissibili al Bando fiere 2021 della CCIAA Como Lecco

Possono accedere al contributo le MPMI con le seguenti caratteristiche:

  • sede legale o operativa nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Como-Lecco;
  • in regola con il pagamento del diritto annuale e cn il Durc;
  • non rientranti nel campo di esclusione di cui all’art.1 del Reg. UE n.1407/2013 (de minimis);
  • non in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente.

Sono esclusi i Tour operator e i consorzi.

Risultano ammissibili le fiere a carattere internazionale che si svolgono in un Paese estero, a carattere internazionale e nazionale che si svolgono in Italia e a carattere regionale che si svolgono in Lombardia.

Quali spese risultano idonee?

Sono ammesse al contributo le seguenti voci di spesa riferite alle manifestazioni che si svolgono dal 1° gennaio 2021 al 31 dicembre 2021, ed interamente quietanzate dal 1° ottobre 2020 al 28 febbraio 2022:

  • noleggio spazi espositivi ed allestimento stand (incluse spese di allestimento quali ad esempio allacciamenti e consumi elettrici ed idrici, pulizia dello stand, etc.);
  • assicurazioni collegate all’esposizione in fiera;
  • iscrizione al catalogo ufficiale;
  • servizio di trasporto del materiale da allestimento ed espositivo fatturato da soggetti terzi (non sono ammesse spese a carico del beneficiario per pedaggi, carburanti, parcheggi, ecc.);
  • servizi accessori (hostess, steward, interpretariato, sicurezza);
  • partecipazione ad iniziative promozionali e di marketing a pagamento previste dal programma ufficiale della fiera (workshop, BtoB, outgoing, ecc.), comprese quelle rivolte all’incontro con buyer esteri proposte, organizzate o partecipate da ITA (Italian Trade Agency);
  • potenziamento degli strumenti promozionali e di marketing in lingua straniera, compresa la progettazione, predisposizione, revisione, traduzione di cataloghi/brochure/presentazioni aziendali – ad esclusione della stampa dei suddetti materiali (ad esempio: traduzione nella/e lingua/e straniera/e del proprio materiale promozionale/brochure; pubblicizzazione tramite internet).

Agevolazione e scadenza

É previsto un contributo in conto esercizio (erogato con la ritenuta d’acconto del 4%), nella misura del 50% dei costi sostenuti, a netto di IVA, secondo i valori riportati nella tabella che segue:

Investimento minimo Importo contributo massimo
Fiere regionali in Lombardia Euro 1.500,00 euro 2.000,00
Fiere internazionali e nazionali in Italia euro 2.500,00 euro 2.500,00
Fiere internazionali all’estero (Ue ed extra-UE) euro 2.500,00 Euro 5.000,00

Le domande di contributo devono essere presentate dalle ore 10.00 del 15 luglio 2021 e fino alle ore 12.00 del 30 settembre 2021.

La procedura avverrà a sportello, secondo l’ordine cronologico di invio delle domande.

 

 

Per rimanere sempre aggiornato sugli incentivi per le impreseiscriviti alla nostra newsletter oppure unisciti al nostro canale Telegram!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni

Gruppo Del Barba Consulting