--> CCIAA Bergamo, Bando Fiere 2022: contributi per la partecipazione ad eventi fieristici delle MPMI -->

CCIAA Bergamo, Bando Fiere 2022: contributi per la partecipazione ad eventi fieristici delle MPMI

Home - Lombardia - CCIAA Bergamo, Bando Fiere 2022: contributi per la partecipazione ad eventi fieristici delle MPMI
veneto fiere internazionali Como Lecco Bando fiere 2021 2022 bergamo

CCIAA Bergamo, Bando Fiere 2022: contributi per la partecipazione ad eventi fieristici delle MPMI

La Camera di Commercio di Bergamo ha stanziato un fondo di 250.000 € per il Bando Fiere 2022, misura a supporto delle imprese bergamasche per la partecipazione diretta a eventi fieristici sia regionali, sia nazionali che internazionali, svolti o che si svolgeranno sia in Italia che all’estero.

Tale intervento, oltre a sostenere la competitività delle aziende del territorio, è finalizzato a sostenere la ripresa del comparto fieristico, che rappresenta un importante elemento di impulso per l’economia del territorio, post-pandemia.

Beneficiari del Bando Fiere 2022 della CCIAA di Bergamo

Il bando incentiva micro, piccole e medie imprese con sede o unità locale in provincia di Bergamo, iscritte al Registro delle Imprese ed in regola con il pagamento del diritto annuale.

Interventi ammessi al Bando Fiere 2022

La misura finanzia le spese per la partecipazione diretta, con data di inizio compresa tra il 1° aprile e il 31 dicembre 2022, alle seguenti fiere:

  • con qualifica regionale che si svolgono in Lombardia;
  • con qualifica nazionale che si svolgono in Italia;
  • con qualifica internazionale che si svolgono in Italia (ad esclusione di quelle che si tengono in Lombardia);
  • fiere all’estero.

Spese ammissibili

Sono ammesse al Bando Fiere 2022 della CCIAA di Bergamo unicamente le seguenti spese:

  • tariffa di iscrizione alla fiera,
  • costi di inserimento nel relativo catalogo ufficiale,
  • affitto del plateatico,
  • allestimento dello stand.

La data della fattura relativa alle spese è irrilevante, ai fini della richiesta di agevolazione fa fede solo la data di inizio della manifestazione. Le fatture devono essere tutte quietanzate al momento di presentazione della domanda di contributo.

Sono escluse dall’agevolazione le spese già oggetto di contributo pubblico concesso direttamente o indirettamente dalla Camera di Commercio (o da altra Pubblica Amministrazione) ed i costi fatturati da parte di società controllate e/o collegate e/o con assetti proprietari sostanzialmente coincidenti con l’impresa richiedente.

Incentivo concesso dal Bando Fiere 2022 della CCIAA di Bergamo

Il Bando Fiere 2022 offre contributi a fondo perduto pari al 50% delle spese ammesse, entro i seguenti limiti:

  • Fiere con qualifica regionale in Lombardia
    • Spesa minima: 1.800 € – Contributo minimo: 900 €
    • Spesa massima: 2.500 € – Contributo massimo: 1.250 €
  • Fiere con qualifica Nazionale
    • Spesa minima: 2.500 € – Contributo minimo: 1.250 €
    • Spesa massima: 7.000 € – Contributo massimo: 3.500 €
  • Fiere con qualifica internazionale in Italia (escluse quelle in Lombardia) e fiere all’estero.
    • Spesa minima: 4.000 € – Contributo minimo: 2.000 €
    • Spesa massima: 10.000 € – Contributo massimo: 5.000 €

Quando presentare domanda

Sarà possibile presentare domanda per il Bando Fiere 2022 della CCIAA di Bergamo dalle ore 10.00 del 10 maggio e fino alle ore 18.00 del 20 gennaio 2023.

I progetti saranno selezionati in base ad una procedura valutativa a sportello, secondo l’ordine cronologico di presentazione della richiesta.

 

 

Per essere sempre aggiornato sugli incentivi per le imprese della Lombardia, iscriviti alla nostra newsletter oppure unisciti al nostro canale Telegram!

 

CCIAA Brescia: incentivi per la partecipazione a fiere ed incontri internazionali in Italia o in Lombardia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni

Gruppo Del Barba Consulting