Nuovi contributi per gli investimenti produttivi delle MPMI del Veneto

Home - Industria 4.0 - Nuovi contributi per gli investimenti produttivi delle MPMI del Veneto
investimenti veneto

Nuovi contributi per gli investimenti produttivi delle MPMI del Veneto

La Regione Veneto ha stanziato una dotazione finanziaria complessiva di 16 milioni di euro a sostegno delle micro, piccole e medie imprese del settore manifatturiero e dell’artigianato di servizi, con sede operativa in Veneto.

Il “Bando per l’erogazione di contributi alle imprese del settore manifatturiero e dell’artigianato di servizi” sostiene progetti finalizzati all’innovazione tecnologica, di prodotto e di processo, e l’acquisto di macchinari e impianti per accompagnare i processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale in ottica industria 4.0.

Per quanto riguarda l’accesso all’agevolazione, la misura prevede due sportelli distinti in base alla tipologia di spesa:

  • Sportello A – Industria 4.0: spese relative all’acquisto di macchinari, impianti produttivi, hardware e attrezzature tecnologiche per la fabbricazione digitale, strettamente connessi al modello “Industria 4.0”.
  • Sportello B: interventi non previste dal punto A, relativi al modello “Industria 4.0”.

Tipologie di investimenti ammessi all’agevolazione

Le spese ammissibili riguardano:

  • macchinari, impianti produttivi, hardware e attrezzature tecnologiche per la fabbricazione digitale;
  • programmi informatici, commisurati alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa, e brevetti e know-how relativi alle nuove tecnologie di prodotti, processi produttivi e servizi forniti;
  • consulenze specialistiche (ad esempio: servizi a supporto di logistica, marketing, contrattualistica, gestione degli acquisti, percorsi di eco-innovazione ed eco-design, servizi di consulenza tecnologica, manageriale e strategica mirati a specifici progetti unitari di sviluppo aziendale);
  • rilascio delle certificazioni di sistemi di gestione e processi di valutazione (life-cycle-assessment);
  • eventuale garanzia fideiussoria obbligatoria in caso di richiesta di anticipo.

Gli investimenti ammessi all’agevolazione devono essere sostenuti a partire dal 9 luglio 2019 fino al 4 maggio 2021. È ammesso anche il leasing finanziario.

Agevolazione per le MPMI del Veneto

Il bando prevede un contributo a fondo perduto pari al 30%, fino ad un importo massimo di 150.000 €, a partire da una spesa minima di 60.000 €.

Scadenza del Bando a sostegno degli investimenti produttivi 

Lo sportello per la presentazione della domanda aprirà dal 9 luglio al 16 luglio 2019 per le tipologie di spese dello Sportello A e dal 18 luglio al 25 luglio 2019 per la tipologia Sportello B, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.

Sarà possibile presentare una sola domanda per una sola tipologia di progetto (A oppure B).

Contattaci per ulteriori informazioni

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Per rimanere sempre aggiornato sulle opportunità disponibili in ambito di finanza agevolata iscriviti alla nostra newsletter.

Veneto: contributi a sostegno di progetti sviluppati da aggregazioni di imprese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni