Piemonte: contributi finalizzati ad abbattere i costi di finanziamenti concessi per fronteggiare l’emergenza Covid-19

Home - Covid-19 - Piemonte: contributi finalizzati ad abbattere i costi di finanziamenti concessi per fronteggiare l’emergenza Covid-19
credito imposta amministratore liquidità

Piemonte: contributi finalizzati ad abbattere i costi di finanziamenti concessi per fronteggiare l’emergenza Covid-19

La Regione Piemonte sostiene le esigenze di liquidità delle imprese del territorio attraverso il bando “Emergenza Covid-19 – Contributi a fondo perduto finalizzati a sostenere MPMI e lavoratori autonomi piemontesi nell’attivazione di operazioni finanziarie connesse ad esigenze di liquidità“.

L’obiettivo della misura è quello di sostenere l’accesso al credito, attraverso contributi a fondo perduto volti ad abbattere i costi di finanziamenti bancari concessi per far fronte all’emergenza sanitaria Covid-19.

Per sostenere la liquidità del tessuto imprenditoriale piemontese, la Regione stanzia una dotazione iniziale pari a 7.319.150 €, di cui 3.000.000 € destinati ai lavoratori autonomi, derivanti dal Fondo per la nascita e lo sviluppo di iniziative di lavoro autonomo e di creazione d’impresa.

Beneficiari del Bando a sostegno della liquidità delle imprese del Piemonte

Il Bando incentiva micro, piccole e medie imprese, comprese le imprese di autoimpiego di artigiani e commercianti senza dipendenti, e i lavoratori autonomi con sede operativa in Piemonte e Codice Ateco ammesso. Sono escluse le categorie del settore agricoltura.

Tutti i beneficiari devono dimostrare un calo del fatturato nel bimestre marzo/aprile 2020, pari o superiore al 30% rispetto allo stesso bimestre del 2019.

Agevolazione prevista dal bando della Regione Piemonte

Il Bando a sostegno della liquidità delle imprese del Piemonte mette a disposizione un contributo a fondo perduto finalizzato all’abbattimento dei costi del finanziamento. Il contributo massimo erogabile è pari a:

  • 2.500 € per i finanziamenti di importo inferiore a 50.000 €;
  • 5.000 € per i finanziamenti di importo compreso tra 50.000 € e 100.000 €;
  • 7.500 € per i finanziamenti di importo superiore a 100.000 € e fino a 150.000 € (sono esclusi i lavoratori autonomi).

La concessione del finanziamento deve essere successiva al 17 marzo e fino al 31 dicembre 2020.

Scadenza del Bando a sostegno della liquidità delle imprese del Piemonte

Lo sportello per la presentazione della domanda aprirà dalle ore 9.00 del 10 giugno, fino alle ore 17.00 del 29 gennaio 2020.

 

 

Per essere sempre aggiornato sugli incentivi dedicati alle imprese del Piemonte, iscriviti alla nostra newsletter oppure unisciti al nostro canale Telegram!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni