Bando “Contratto di insediamento”: contributi per lo sviluppo di Grandi Imprese del Piemonte

Home - Piemonte - Bando “Contratto di insediamento”: contributi per lo sviluppo di Grandi Imprese del Piemonte
iperammortamento innovative impresa 4.0 produzione processi macchinari

Bando “Contratto di insediamento”: contributi per lo sviluppo di Grandi Imprese del Piemonte

La Regione Piemonte stanzia una dotazione finanziaria pari a 7.195.000 € per la misura “Contratto di Insediamento – Attrazione di investimenti in Piemonte, Grandi Imprese“. L’agevolazione intende favorire lo sviluppo di investimenti da parte di grandi imprese, attraverso nuovi insediamenti o espansioni di stabilimenti produttivi o centri di ricerca e centri servizi, che generino nuova occupazione.

Beneficiari della misura “Contratto di insediamento”

L’agevolazione incentiva Grandi Imprese (GI), che intendono investire nella regione Piemonte, e Piccole e Medie Imprese (PMI), attive da almeno 1 anno e solo se in collaborazione con una grande impresa. Anche gli Organismi di Ricerca con sede operativa in Piemonte possono accedere alla misura, ma solo per le attività di ricerca e sviluppo, svolte in collaborazione con PMI e Grandi imprese.

Tipologie di investimenti ammessi all’agevolazione per le Grandi Imprese

La misura sostiene progetti di ricerca e sviluppo finalizzati all’insediamento o ampliamento di sedi operative in Piemonte, da parte della grande impresa beneficiaria.

I progetti volti allo sviluppo dello stabilimento produttivo dovranno essere in grado di generare una ricaduta occupazionale di almeno 15 addetti, di cui massimo 5 da parte della PMI). Il livello occupazionale raggiunto dovrà essere mantenuto per i 5 anni successivi alla conclusione del progetto.

1) Progetti di Ricerca e Sviluppo (Spese sostenute dopo la data di concessione ed entro 36 mesi)

Voci di costo ammesse all’agevolazione:

  • Personale (ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario)
  • Valore macchinari, strumentazioni, attrezzature
  • Ricerca contrattuale, competenze tecniche e brevetti
  • Materiali di consumo e prodotti per prototipi e/o impianti pilota
  • Spese generali e altri costi di esercizio

2) Occupazione: costi lordi del lavoro per gli addetti assunti o reintegrati dalla Cassa integrazione, a partire dalla data di presentazione della domanda e fino a 36 mesi dalla data di concessione.

Agevolazione prevista dai “Contratto di insediamento” per le grandi imprese 

La Misura “Contratto di Insediamento” concede un contributo a fondo perduto, calcolato in base alla tipologia di intervento:

Progetti di Ricerca e Sviluppo

  • Grande Impresa (proponente) – contributo dal 25% al 40% dei costi, in base al tipo di collaborazione, fino ad un importo massimo di 800.000 €;
  • Piccola Impresa (in collaborazione con GI) – contributo pari al 60% della spesa, fino ad un massimo di 700.000 €;
  • Media Impresa (in collaborazione con GI) – contributo del 50%, fino ad un importo massimo pari a 700.000 €.

Occupazione, contributi a copertura del 100% della spesa in base ai costi relativi a:

  • Nuovi addetti – contributo massimo per addetto pari a 20.000 €, fino ad un importo massimo di 200.000 € per impresa;
  • Reintegri da Cassa Integrazione – contributo massimo di 10.000 € ad addetto.

Scadenza della Misura per le imprese del Piemonte

Lo sportello rimarrà aperto fino all’esaurimento delle risorse finanziarie messe a disposizione dalla Regione Piemonte. La procedura di selezione avverrà in base ad una valutazione a sportello.

 

 

Per essere sempre aggiornato sugli incentivi per le imprese del Piemonte, iscriviti alla nostra newsletter oppure unisciti al nostro canale Telegram!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni