Legge di Bilancio 2019 – Resto al Sud

Home - Nazionale - Legge di Bilancio 2019 – Resto al Sud
resto al sud

Legge di Bilancio 2019 – Resto al Sud

La Legge di Bilancio 2019 incentiva ulteriormente la misura Resto al Sud, l’azione promossa dal Ministero per la coesione territoriale e per il Mezzogiorno per stimolare l’imprenditoria meridionale.

Resto al Sud prevede incentivi a favore della costituzione di nuove attività imprenditoriali nelle regioni del meridione. Con la nuova Legge di Bilancio il limite di età dei soggetti che vogliono avviare le attività passa da 36 a 46 anni e vengono inclusi anche i liberi professionisti.

Regioni interessate 

Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Dotazione disponibile per la misura Resto al Sud

1.250.000.000 €

Attività finanziabili 

  • Turismo
  • Produzione di beni nei settori industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, pesca e acquacoltura
  • Fornitura di servizi alle imprese e alle persone

Sono escluse le attività agricole ed il commercio.

Resto al Sud è un incentivo a sportello: prevede dunque l’esame delle domande in base all’ordine cronologico di presentazione.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni