Incentivi dedicati alle imprese turistiche, commerciali, dei servizi e dell’artigianato artistico delle Marche

Home - Marche - Incentivi dedicati alle imprese turistiche, commerciali, dei servizi e dell’artigianato artistico delle Marche
imprese marche
in

Incentivi dedicati alle imprese turistiche, commerciali, dei servizi e dell’artigianato artistico delle Marche

La nuova misura POR FESR Marche 2014-2020Finanziamento rivolto ai progetti di sistema per la valorizzazione e riqualificazione delle piccole e medie imprese del settore del turismo, commercio, dei servizi e dell’artigianato artistico di qualità” stanzia una dotazione finanziaria di 3 milioni di euro per finanziare progetti per la rivitalizzazione e la promozione dei centri storici e urbani colpiti dal terremoto nelle Marche del 2016.

Beneficiari dell’agevolazione per le imprese delle Marche

Il bando per lo sviluppo economico e sociale della Regione Marche è dedicato alle micro, piccole e medie imprese con Codice Ateco appartenente al settore del commercio al dettaglio, della somministrazione di alimenti e bevande e dell’artigianato artistico, in forma singola o aggregata, con sede operativa in uno dei Comuni colpiti dal sisma. Le imprese artigiane beneficiarie devono essere iscritte nella Sezione Speciale “Artigianato artistico e tradizionale” del Registro Imprese.

Tipologie di investimento ammesso al Bando della Regione Marche

L’intervento finanzia progetti di sistema per la valorizzazione e la riqualificazione delle attività commerciali, turistiche, di servizi e di artigianato artistico, attraverso la realizzazione di azioni di promozione e marketing.

Le spese ammesse al bando per le imprese delle Marche, riguardano:

  • iniziative promozionali
  • attività di marketing, studi e ricerche
  • realizzazione di servizi comuni
  • realizzazione di sistemi informativi da sviluppare con sistema delle reti di impresa soprattutto attraverso l’utilizzo di supporti informatici
  • progettazione, direzione dei lavori e coordinamento
  • opere edili e di installazione impianti ed attrezzature

Sono considerate ammesse tutte le spese sostenute a partire dal 24 agosto 2016 che prevedono un investimento minimo pari ad almeno 12.000 €.

Agevolazione dedicata alle imprese delle Marche

La misura prevede un contributo a fondo perduto pari al 50%, fino ad un importo massimo di 50.000 €.

Scadenza del bando per le imprese turistiche, commerciali, dei servizi e dell’artigianato artistico delle Marche

Lo sportello sarà aperto fino alle ore 13.00 del 31 ottobre 2019 per presentare domanda. La selezione avverrà tramite procedura valutativa a graduatoria.

I progetti in grado di attrarre l’interesse turistico e culturale, presentanti da imprese in forma aggregata (ATS, ATI, Reti di impresa, Rete-contratto) verranno privilegiati.

 

 

Per rimanere sempre aggiornato sulle opportunità disponibili in ambito di contributi pubblici iscriviti alla nostra newsletter.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni