Lombardia: Credito Adesso, linea di credito agevolata per imprese e professionisti

Home - Lombardia - Lombardia: Credito Adesso, linea di credito agevolata per imprese e professionisti
credito adesso

Lombardia: Credito Adesso, linea di credito agevolata per imprese e professionisti

La Regione Lombardia e Finlombarda promuovono una nuova linea di credito agevolata per rispondere in modo concreto alle esigenze delle imprese e dei professionisti del territorio. L’iniziativa Credito Adesso risponde alla necessità di capitale circolante connesso all’espansione commerciale, concedendo finanziamenti chirografari ed un contributo in conto interessi a fronte della presentazione di uno o più ordini/contratti di fornitura non ancora evasi di beni e/o servizi, dalle imprese operanti in Lombardia.

Il finanziamento Credito Adesso si rivolge alle micro, piccole e medie imprese con meno di 3.000 dipendenti (MIDCAP), ai liberi professionisti e studi associati con sede in Lombardia, attivi da almeno 24 mesi e appartenenti ai settori manifatturiero, servizi alle imprese, costruzioni, commercio all’ingrosso e turismo (“Alloggio”).

I liberi professionisti, gli studi associati e le imprese con codice Ateco J.60 possono accedere unicamente tramite accesso semplificato.

L’agevolazione è composta da un finanziamento a tasso agevolato ed un contributo in conto interessi.

Credito Adesso – Finanziamento a tasso agevolato

Per quanto riguarda il finanziamento agevolato della durata dai 24 ai 36 mesi (rimborsato in rate semestrali a quota capitale costante), con interessi pari al tasso Euribor a 6 mesi e un margine determinato in funzione della classe di rischio dell’impresa. Potrà essere finanziato fino al 15% della media dei ricavi tipici degli ultimi due esercizi o, nel caso di imprese con obbligo di deposito del bilancio, il finanziamento richiesto deve essere di importo minore o uguale alla differenza media tra attivo circolante e disponibilità liquide risultanti dagli ultimi due bilanci.

L’importo massimo è compreso tra 18.000 a 200.000 euro. È prevista una modalità di accesso semplificata senza presentazione di ordini/contratti per le imprese la cui media dei ricavi tipici, risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi, è di almeno 120.000 euro.

Non è richiesta alcuna garanzia di natura reale, nessuna spesa istruttoria, nessuna rendicontazione della spesa. La selezione si basa sull’istruttoria di merito creditizio, svolta da Finlombarda e dalla banca convenzionata, e sulla base di questa potranno essere richieste garanzie personali (incluse quelle rilasciate dai Confidi) e/o garanzie dirette del Fondo Centrale di Garanzia.

Credito Adesso – Contributo in conto interessi

Invece, il contributo in conto interessi è a parziale copertura degli oneri connessi al finanziamento ed è determinato in termini di ESL sull’importo del finanziamento concesso (abbatte gli interessi sul finanziamento del 2%).

Le risorse finanziarie ammontano a 500 milioni di euro, di cui 200 milioni di euro a carico di Finlombarda SpA. e 300 milioni di euro messi a disposizione dalle Banche convenzionate.

Lo sportello per la presentazione della domanda aprirà il 5 settembre 2019 e rimarrà aperto fino ad esaurimento dei fondi.

 

 

Per rimanere sempre aggiornato sulle opportunità disponibili in ambito di contributi pubblici iscriviti alla nostra newsletter.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni