Ready2Net, bando europeo per la creazione di una rete per l’export

Home - Fondi Europei - Ready2Net, bando europeo per la creazione di una rete per l’export
internazionalizzazione

Ready2Net, bando europeo per la creazione di una rete per l’export

L’Unione Europea finanzia un nuovo progetto “Ready2Net” per sostenere le PMI che vogliono costruire nuove reti orizzontali e verticali per sviluppare i processi di internazionalizzazione ed essere più competitive sul mercato.

I beneficiari del bando europeo sono piccole e medie imprese con sede legale e/o unità operativa in uno degli Stati Membri dell’Unione Europea, che esercitano attività economica in uno dei seguenti settori:

  • tessile
  • realizzazione di macchine per il settore tessile (seta, poliestere e materiali in viscosa, cotone e pelle)
  • manifattura avanzata (Industria 4.0, robotica, meccatronica, sensori industriali, IOT, stampa 3D, realtà aumentata, manutenzione predittiva)
  • prodotti alimentari biologici di alta qualità
  • interior design (designer, produttori di mobili e decorazioni per la casa)
  • bioeconomia (imballaggio verde intelligente, valutazione dei prodotti di scarto)

Tipologie di attività ammesse al progetto europeo Ready2Net

Ready2Net è finalizzato alla creazione di una rete per l’export, composta da un minimo di 4 a un massimo di 8 imprese aventi sede in almeno tre differenti Stati Membri dell’UE.

La rete deve essere in grado di rendere le imprese più competitive sui mercati esteri, rafforzando la loro capacità di esportazione attraverso un progetto commerciale da realizzare insieme; a tal fine, è previsto un programma di formazione obbligatorio per le imprese beneficiarie di due giorni, che si terrà a Milano.

La rete deve essere formata secondo i seguenti modelli:

  • verticale, ovvero tra aziende complementari sulla stessa catena di produzione in grado di raggiungere tutti i tipi di clienti
  • orizzontale, modello tradizionale che riunisce aziende disposte ad esportare in rete, potendo così offrire ai clienti una più ampia gamma di scelta

Spese ammesse all’agevolazione Ready2Net, sono relative a:

  • sviluppo del logo, del brand e della grafica di rete
  • preparazione e pubblicazione (online e stampa) di materiale promozionale quale schede prodotti, listino prezzi, volantini, pagine web, brochure
  • abbonamento a piattaforme e strumenti di e-commerce
  • partecipazione a mostre e/o eventi internazionali (noleggio stand, biglietti di ingresso)
  • viaggio e alloggio relativi alla partecipazione al programma di formazione che si tiene a Milano, e ad eventi, conferenze ed esposizioni internazionali
  • assunzione di un export manager della rete
  • assunzione di un esperto tecnico per il trasferimento tecnologico

Agevolazione prevista dal europeo Ready2Net

La misura Ready2Net prevede un contributo a fondo perduto fino ad un importo massimo finanziabile di 25.000 €.

Come partecipare a Ready2Net

Per accedere al contributo previsto dal programma europeo, bisogna presentare domanda entro e non oltre le ore 17.00 del 15 settembre 2019.

 

Per rimanere sempre aggiornato sulle opportunità disponibili in ambito di finanza agevolata iscriviti alla nostra newsletter.

 

SIMEST internazionalizzazione: 2 nuove misure a sostegno dei servizi TEM ed e-commerce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni