Bando Eurostars 2 – finanziamenti europei per progetti di ricerca e sviluppo

Home - Fondi Europei - Bando Eurostars 2 – finanziamenti europei per progetti di ricerca e sviluppo
bando eurostars

Bando Eurostars 2 – finanziamenti europei per progetti di ricerca e sviluppo

Il programma europeo Eurostars 2 sostiene le PMI italiane che realizzano i progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale, in collaborazione con grandi imprese, università e organismi di ricerca di altri Paesi UE.

Beneficiari del Programma Europeo Eurostars

Il bando Eurostars si rivolge a piccole, medie e grandi imprese che rispettano i criteri di sostenibilità economico-finanziaria previsti dal bando. I progetti devono essere condotti in collaborazione da minimo due soggetti di nazioni diverse. L’impresa leader deve essere una PMI innovativa, ovvero un’impresa che destina il 10% del proprio fatturato o del proprio personale in attività di ricerca.

Per accedere alle agevolazioni, i beneficiari non devono essere inadempienti rispetto ad altri finanziamenti ricevuti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e non essere sottoposti a procedure concorsuali.

Tipologia di attività ammesse al Bando Eurostars 2

Le PMI possono fare richiesta di finanziamento per progetti di ricerca e sviluppo innovativi, volti a sviluppare nuovi prodotti, processi o servizi destinati al mercato.

Le spese ammesse al Bando Eurostars riguardano:

  • Personale
  • Attrezzature
  • Consulenze e servizi equivalenti
  • Materiali di consumo e spese generali: comprese spese di viaggio, costi di diffusione e coordinamento (fino ad un massimo del 50% dei costi del personale)

I costi relativi alle attività di ricerca industriale devono essere predominanti rispetto alle attività di sviluppo sperimentale. Almeno la metà dei costi di ciascun progetto deve essere sostenuta da piccole e medie imprese innovative.

Agevolazione per le piccole, medie e grandi imprese

Sono previste le seguenti percentuali di contributo a fondo perduto, fino ad un importo massimo di 200.000 €:

  • Piccole imprese:
    • Ricerca industriale – 40%
    • Sviluppo sperimentale – 30%
  • Medie imprese:
    • Ricerca industriale – 30%
    • Sviluppo sperimentale – 20%
  • Grandi imprese:
    • Ricerca industriale – 20%
    • Sviluppo sperimentale – 10%

Agevolazione prevista dal Bando Eurostars 2

Sarà possibile presentare la richiesta di finanziamento per progetti di ricerca comuni, relativi al programma europeo Eurostars 2, entro il 12 settembre 2019.

 

 

Per rimanere sempre aggiornato sulle opportunità disponibili in ambito di finanza agevolata iscriviti alla nostra newsletter.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni