Emilia Romagna: contributi per lo sviluppo di esercizi commerciali polifunzionali

Home - Emilia-Romagna - Emilia Romagna: contributi per lo sviluppo di esercizi commerciali polifunzionali
contributi attività commerciali

Emilia Romagna: contributi per lo sviluppo di esercizi commerciali polifunzionali

La Regione Emilia Romagna mette a disposizione una dotazione complessiva di 800.000 € per il “Bando per l’assegnazione dei contributi per progetti di insediamento e sviluppo degli esercizi commerciali polifunzionali“: 400.000 € sono le risorse complessive per l’esercizio finanziario 2019, gli altri 400.000 € per l’esercizio finanziario 2020.

Il fondo è finalizzato a contrastare fenomeni di rarefazione del sistema distributivo e dei servizi, per favorire un presidio capace di fornire beni e servizi di prima necessità, nelle località scarsamente popolate.

Beneficiari

Al Bando per lo sviluppo di attività commerciali polifunzionali, possono partecipare piccole e medie imprese che esercitano nell’ambito del commercio, della somministrazione al pubblico di alimenti e bevande e dei servizi, con un numero non superiore ai 40 addetti e con una superficie di vendita non superiore a 250 mq. L’impresa beneficiaria deve essere inoltre localizzata nelle aree individuate dal Bando e classificate come “Aree soggette a rarefazione” (ovvero, fino a 350 abitanti, con un solo esercizio commerciale nel settore merceologico alimentare o misto).

Sono escluse dall’incentivo le attività relative alle sale da gioco o scommesse.

Tipologie di attività ammesse al bando per gli esercizi commerciali polifunzionali

Il contributo della Regione Emilia Romagna finanzia l’avvio e lo sviluppo di esercizi commerciali polifunzionali che svolgano l’attività di commercio al dettaglio (prodotti del settore merceologico alimentare) esercitata unitamente ad almeno tre delle attività aggiuntive previste in almeno due macro-categorie sotto riportate:

  1. Attività di tipo commerciale: somministrazione al pubblico di alimenti e bevande; attività di vendita di generi appartenenti al settore merceologico (non alimentare); rivendita di giornali e riviste o di generi di monopolio e di valori bollati.
  2. Attività di servizio alla collettività ed al turista: servizio di rilascio a distanza di certificati per conto di pubbliche amministrazioni; sportello postale o servizio bancomat; servizio di telefax, fotocopie ed Internet point; biglietteria trasporto pubblico locale, ferroviario o funiviario; servizi di informazione turistica; noleggio di attrezzature a scopo escursionistico o sportivo; dispensario farmaceutico o ogni altro servizio utile alla collettività.
  3. Attività integrative a carattere ricettivo: la gestione di bed and breakfast; unità abitative ammobiliate ad uso turistico; affittacamere (anche con la specificazione tipologica aggiuntiva di locanda); rifugi escursionistici e campeggi.

Spese ammesse al Bando, sostenute a decorrere dal 1° gennaio 2019 e fino al 31 dicembre, devono essere relative a:

  • l’acquisizione, la progettazione, la costruzione, il rinnovo e l’ampliamento dei locali adibiti all’esercizio dell’attività d’impresa;
  • l’acquisto, il rinnovo e l’ampliamento delle attrezzature, degli impianti e degli arredi necessari per l’esercizio e l’attività dell’impresa;
  • l’acquisto di un autoveicolo a uso commerciale;
  • la realizzazione di zone dotate di accesso pubblico alla rete telematica;
  • la realizzazione di punti di informazione turistica e di sportelli di erogazione di servizi di pubblica utilità rivolti alla cittadinanza;
  • scorte necessarie alla realizzazione di programmi di investimento.

Agevolazione e scadenza del bando a sostegno delle attività commerciali polifunzionali

La misura regionale dell’Emilia Romagna prevede un contributo in conto capitale massimo del 60%, fino ad un importo pari a 40.000 €.

Si potrà presentare domanda fino al 20 settembre 2019.

 

Per rimanere sempre aggiornato sui contributi messi a disposizione dalla Regione Emilia Romagna, iscriviti alla nostra newsletter.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni