Bando a sostegno delle neo-imprese modenesi

Home - Emilia-Romagna - Bando a sostegno delle neo-imprese modenesi
sviluppo nuove imprese

Bando a sostegno delle neo-imprese modenesi

La Camera di Commercio di Modena mette a disposizione 100.000 € di contributo per incentivare la creazione e lo sviluppo di nuove imprese, con l’obiettivo di favorire lo sviluppo del sistema economico locale.

Beneficiari del “Bando neo-imprese modenesi”

Possono accedere al bando tutte le micro, piccole e medie imprese attive, iscritte al Registro Imprese a partire dal 01/01/2019 e con sede o unità locale in provincia di Modena.

L’incentivo verrà assegnato dando priorità alle imprese giovanili (18-35 anni), secondo i seguenti criteri:

  • imprese individuali con titolare di età non superiore ai 35 anni;
  • società di persone e cooperative in cui almeno il 60% dei soci è costituito da persone fisiche di età non superiore ai 35 anni;
  • società di capitali in cui almeno il 51% delle quote è detenuto da persone fisiche di età non superiore a 35 anni e l’organo di amministrazione è composto da persone fisiche con età non superiore a 35 anni per almeno i 2/3.

Tipologia di investimento ammesso

Al bando sono ammesse tutte le spese relative a creazione e sviluppo di nuove imprese, ovvero:

  • onorari notarili e costi relativi alla costituzione d’impresa;
  • canoni di locazione dell’immobile (successivi all’iscrizione al Registro Imprese, max. 3 mesi);
  • acquisto, noleggio o leasing di beni strumentali, macchinari e attrezzature, hardware e arredi;
  • acquisto, noleggio o leasing di software gestionale, professionale e altre applicazioni aziendali inerenti all’attività dell’impresa;
  • spese per la realizzazione del sito internet (max. 30% delle spese);
  • registrazione e sviluppo di marchi, brevetti e relative spese per consulenze;
  • consulenza e servizi specialistici relativi a logistica, digitale, marketing, gestione del personale, contrattualistica ed ambito economico-finanziaria.

Cosa prevede l’agevolazione 

L’incentivo prevede un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammesse, fino ad un massimo di 5.000 €.

Come partecipare al bando per lo sviluppo di nuove imprese

Sarà possibile presentare domanda a partire dal 3 giugno al 28 giugno 2019. L’incentivo non è cumulabile con altre agevolazioni pubbliche che prevedono gli stessi costi ammissibili.

 

 

Ulteriori dettagli sulla normativa (Delibera del Consiglio camerale n. 3 in data 16/4/2019) al seguente link.

Per rimanere sempre aggiornato sulle opportunità disponibili in ambito di finanza agevolata iscriviti alla nostra newsletter.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni