Credito d’imposta investimenti pubblicità – Legge di Bilancio 2021

Home - Nazionale - Credito d’imposta investimenti pubblicità – Legge di Bilancio 2021
Credito imposta investimenti pubblicità

Credito d’imposta investimenti pubblicità – Legge di Bilancio 2021

La Legge di Bilancio 2021 ha prorogato il Credito d’imposta Pubblicità fino al 2022, la misura prevede un’agevolazione fiscale pari al 50% sugli investimenti relativi a campagne pubblicitarie effettuate sulla stampa quotidiana e periodica, anche digitale.

Il Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria ha recentemente precisato che sono ammessi gli investimenti effettuati in campagne pubblicitarie sulle emittenti televisive e radiofoniche locali ma il bonus sarà pari al 75% del valore incrementale delle spese (non sul totale degli investimenti).

Il Bonus Pubblicità, istituito nel 2018 dalla legge n. 50 del 24 aprile 2017, ha subito proroghe e modifiche negli anni. Fino al 2019, la misura prevedeva che il valore dell’investimento superasse almeno dell’1% gli analoghi investimenti effettuati sugli stessi mezzi di informazione nell’anno precedente. Con il Decreto Rilancio è stato introdotto un regime straordinario, valido a partire dal 2020, che permette di effettuare il calcolo sull’importo complessivo degli investimenti pubblicitari totali effettuati.

Attività e spese ammissibili per l’accesso al Credito d’imposta investimenti pubblicitari 2021

Il bonus è rivolto a tutte le imprese, di qualsiasi dimensione e indipendentemente dalla natura giuridica, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali. Gli investimenti devono essere relativi a giornali editi da imprese titolari di testata giornalistica iscritta presso il Tribunale o presso il Registro degli operatori di comunicazione.

Per quanto riguarda l’anno 2021 le spese ammissibili sono relative all’acquisto di spazi pubblicitari e inserzioni commerciali effettuati unicamente su giornali quotidiani e periodici (nazionali o locali), pubblicati in edizione cartacea o editi in formato digitale, e campagne pubblicitarie sulle emittenti televisive e radiofoniche locali.

La certificazione dei costi deve essere sottoscritta da un revisore legale.

Scadenza ed informazioni utili

La presentazione della comunicazione di accesso al credito dovrà essere effettuata dal 1° marzo 2021 al 31 marzo 2021.

La presentazione della Dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti pubblicitari effettuati dovrà invece essere presentata dal dal 1° al 31 gennaio dell’anno successivo.

Il Bonus pubblicità prevede il divieto di cumulo con altre agevolazioni nazionali, regionali o europee e l’agevolazione è concessa nel limite massimo dello stanziamento annualmente previsto e nei limiti dei regolamenti dell’Unione europea in materia di aiuti “de minimis“.

 

 

Per essere sempre aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter oppure unisciti al nostro canale Telegram!

Commenti (8)
Arcangelo de lucia / 10/03/2021

Peccato, sembra non essere inclusi le piattaforme in digital signage

Rispondi
Gruppo Del Barba / 10/03/2021

Buongiorno Arcangelo, sono inclusi nel Bonus Pubblicità 2021 esclusivamente gli investimenti relativi a campagne pubblicitarie effettuate sulla stampa quotidiana e periodica (anche digitale) e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali (75% del valore incrementale delle spese).

Rispondi
Milena / 19/03/2021

Quindi gli investimenti in cartelli pubblicitari su autobus non rientrano in questo credito d’imposta

Rispondi
Gruppo Del Barba / 19/03/2021

Esatto, questo tipo di investimento non rientra nel bonus pubblicità.

Rispondi
Nicola ANDREULLI / 01/04/2021

Buongiorno, sapete dirmi se sarà prorogata la scadenza della presentazione della domanda?

Rispondi
Gruppo Del Barba / 02/04/2021

Buongiorno Nicola, al momento non è prevista alcuna proroga.

Rispondi
Rino / 15/04/2021

Buongiorno, se faccio pubblicità da ora ottengo il credito d’imposta?

Rispondi
Gruppo Del Barba / 15/04/2021

Buongiorno Rino, gli investimenti effettuati nel corso del 2021 potranno essere recuperati, a patto di rispettare i requisiti previsti dal bando, nel corso del prossimo anno.

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni

Gruppo Del Barba Consulting