CCIAA Milano: Bando Connessi 2022

Home - Lombardia - CCIAA Milano: Bando Connessi 2022
Milano Bando Connessi 2022

CCIAA Milano: Bando Connessi 2022

La CCIAA di Milano Monza Brianza Lodi mette a disposizione delle PMI della propria circoscrizione territoriale il bando Connessi per l’anno 2022.

La misura fornisce un contributo a fondo perduto per  incentivare lo sviluppo di strategie digitali per la promozione delle aziende su nuovi mercati.

Chi può accedere al contributo?

Possono fare richiesta di contributo le micro, piccole e medie imprese con le seguenti caratteristiche:

  • sede legale e/o operativa iscritta e attiva al Registro Imprese delle Camere di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi;
  • appartenenti a tutti i settori economici;
  • in regola con il pagamento del diritto camerale annuale;
  • in regola con il Durc;
  • titolari di almeno uno dei seguenti canali digitali operativi oggetto di digital marketing: sito internet, sito e-commerce, una o più pagine social aziendali.

Non sono ammesse le seguenti imprese:

  • beneficiarie dello stesso bando edizione 2021;
  • assegnatarie dello stesso bando edizione 2020 che non hanno completato positivamente la rendicontazione.

Attività e spese ammissibili per accedere al Bando Connessi 2022 della CCIAA di Milano

Risultano idonee attività e spese legate all’espansione del business sui mercati internazionali tramite servizi digitali come:

  • attività di Digital Marketing;
  • campagne di promozione sui principali motori di ricerca, piattaforme
    social e marketplace;
  • interventi volti a migliorare il posizionamento organico dei motori di
    ricerca;
  • traduzioni in lingua estera dei testi necessari per la predisposizione di
    schede prodotto per la pubblicazione on line;
  • foto/Video dei prodotti aziendali finalizzati alla predisposizione di portfolio prodotti online;
  • live Streaming Commerce;
  • canoni di inserimento e/o mantenimento su marketplaceB2B, B2C e I2C.

Inoltre per accedere alla misura risulta obbligatoria almeno una delle seguenti attività erogate gratuitamente da Promos Italia:

  • verifica del livello di posizionamento online dell’azienda;
  • verifica del posizionamento dell’azienda sulle piattaforme Social;
  • report sulla presenza on line dei concorrenti;
  • analisi del posizionamento sul marketplace.

Le spese minime dovranno ammontare almeno a € 5.000.

Agevolazione e scadenza

Sulla base della tipologia di beneficiario vengono assegnati contributi a fondo perduto di diversa entità, ripartiti come segue:

  • 70% delle spese ammissibili per i beneficiari della Misura A, ovvero le MPMI che non hanno beneficiato dei contributi a valere sul Bando Connessi anno 2019/2020/2021.
  • 65% delle spese ammissibili per i beneficiari delle Misure B e C, che fanno rispettivamente riferimento alle MPMI che hanno partecipato nel corso del 2021 ad una delle iniziative promosse nell’ambito dei Progetti ITZ 2021, e tutte le imprese che non rientrano nelle precedenti misure A e B.

Il contributo massimo ammonterà a € 10.000.

Lo sportello per la presentazione delle domande sarà aperto dal 20 gennaio 2022 al 18 marzo 2022, salvo chiusura anticipata per esaurimento risorse.

 

 

Per rimanere sempre aggiornato sugli incentivi iscriviti alla nostra newsletter oppure unisciti al nostro canale Telegram!

 

Leggi anche: Bando Isi Inail 2021-2022: incentivi per la sicurezza sui luoghi di lavoro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni

Gruppo Del Barba Consulting