Punto Impresa Digitale 4.0: cosa c’è da sapere

Home - Approfondimenti - Punto Impresa Digitale 4.0: cosa c’è da sapere
punto impresa digitale

Punto Impresa Digitale 4.0: cosa c’è da sapere

I Punti Impresa Digitale sono strutture di servizio presso le Camere di Commercio dedicate alla diffusione della cultura e della pratica del digitale nelle micro, piccole e medie imprese di tutti i settori economici. Al network di punti “fisici” nelle CCIAA, si aggiunge una rete “virtuale” attraverso il ricorso ai seguenti strumenti digitali: siti specializzati, forum e community, utilizzo dei social media.

Cosa prevede il progetto Punti Impresa Digitale

Il progetto Punti Impresa Digitale (PID) è la risposta delle Camere di Commercio alla richiesta del MISE di realizzare un network di punti informativi e di assistenza alle imprese sui processi di digitalizzazione. Il programma si inserisce all’interno del Piano nazionale Impresa 4.0. I PID servono a fare crescere la consapevolezza attiva delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dai processi di digitalizzazione e sui benefici che ne derivano.

I Voucher Digitalizzazione

Il programma Punti Impresa Digitale mette a disposizione delle imprese dei voucher digitali per l’acquisto di servizi di consulenza, formazione e tecnologie in ottica Impresa 4.0: un sostegno concreto a favore della digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese italiane. I voucher sono erogati attraverso appositi bandi pubblicati dalla Camera di commercio, a cadenza variabile. Possono beneficiare delle agevolazioni sia le imprese singole, che i gruppi di imprese che partecipano ad un progetto aggregato finalizzato all’introduzione di tecnologie in ambito Impresa 4.0.

Le attività ammesse sono relative ai servizi di formazione e consulenza (finalizzati all’introduzione di tecnologie e nuove competenze digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Nazionale Impresa 4.0) e all’eventuale acquisto di attrezzature tecnologiche e programmi informatici (connessi al progetto di digitalizzazione).

In relazione ai servizi di consulenza è obbligatorio rivolgersi ai seguenti fornitori:

  • centri di trasferimento tecnologico, Competence Center, parchi scientifici e tecnologici, centri per l’innovazione, tecnopoli, cluster tecnologici ed altre strutture per il trasferimento tecnologico;
  • incubatori certificati e incubatori regionali accreditati;
  • FABLAB;
  • Start up e PMI innovative;
  • altri fornitori con almeno 3 anni di esperienza negli ambiti tecnologici individuati.

I servizi di formazione devono essere erogati da Enti di formazione accreditati, da Università, Scuole di Alta Formazione e Istituti Tecnici Superiori.

Agevolazione prevista dal “Voucher Digitalizzazione”

L’importo dell’agevolazione – erogato sotto forma di voucher pari al 50% delle spese ammesse, a fondo perduto – può variare da un minimo di 2.000 a un massimo di 10.000 euro.

Specifiche sugli ambiti tecnologici ammessi ai Punti Impresa Digitale

Per quanto riguarda i progetti finanziabili, si tratta di iniziative che devono essere realizzate nei seguenti ambiti di innovazione tecnologica:

  • soluzioni per la manifattura avanzata
  • manifattura additiva
  • realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D
  • simulazione
  • integrazione verticale e orizzontale
  • Industrial Internet e IoT
  • cloud
  • cybersicurezza e business continuity
  • big data e analytics
  • soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della gestione della supply chain
  • software, piattaforme e applicazioni digitali per la gestione ed il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio
  • system integration per l’automazione dei processi
  • sistemi di e-commerce
  • tecnologie per l’in-store customer experience
  • sistemi di pagamento mobile e/o via Internet, fintech
  • sistemi EDI, Electronic Data Interchange
  • geolocalizzazione

Leggi di più sui Voucher Digitali, previsti dal progetto Punti Impresa Digitale, al seguente link.

 

 

Per rimanere sempre aggiornato sulle opportunità disponibili in ambito di finanza agevolata iscriviti alla nostra newsletter.

Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni