Horizon 2020, cos’è e come è cambiato nel 2018 lo SME Instrument

Home - Approfondimenti - Horizon 2020, cos’è e come è cambiato nel 2018 lo SME Instrument
Horizon 2020

Horizon 2020, cos’è e come è cambiato nel 2018 lo SME Instrument

A partire dal 2018, SME Instrument è stato inserito nel Work Programme 2018 – 2020 European Innovation Council (EIC) pilot, con nuove scadenze per l’ultimo triennio di Horizon 2020. È caratterizzato da un approccio puramente bottom up e spariscono i vincoli tematici.

Cos’è lo SME Instrument

Lo SME Instrument è uno schema di finanziamento di Horizon 2020 dedicato esclusivamente alle Piccole e Medie Imprese. In particolare, è pensato per quelle PMI innovative con spiccata vocazione alla crescita, che intendono sviluppare delle innovazioni (di prodotto, di servizio, di processo e di business model) in grado di accentuare la competitività sui mercati internazionali.

Questo strumento è modellato su 3 Fasi che ricalcano l’intero ciclo innovativo, dalla valutazione della fattibilità tecnico-commerciale dell’idea innovativa, passando per lo sviluppo del prototipo su scala industriale e della prima applicazione sul mercato, fino alla fase della commercializzazione. L’obiettivo è quello di supportare idee profondamente innovative favorendo la loro concreta realizzazione.

Le fasi dello SME Instrument

  • Fase 1: Valutazione dell’idea e dalla fattibilità. Previsto un contributo forfettario massimo di 50.000 euro per progetto, con una durata del progetto pari a 6 mesi.
  • Fase 2: Dimostrazione, Market Replication, R&S. Previsto un co-finanziamento del 70%, tra i 500.000 euro fino a 2.500.000 euro. Durata indicativa tra i 12 e i 24 mesi.
  • Fase 3: Commercializzazione. Non prevede alcun finanziamento diretto, ma solo servizi di supporto alla commercializzazione.

Cosa è cambiato dal 2018

Nella sua impostazione originaria, le aziende erano invitate a presentare proposte sulla base di 13 aree tematiche specifiche (topics), sia nelle call di fase 1 che nelle call di fase 2. L’importo complessivo dei finanziamenti disponibili differiva significativamente tra le varie aree tematiche, il che limitava l’iniziativa di alcune PMI.

Dal 2018 e fino al termine dell’attuale settennato di programmazione, lo SME ha adottato un approccio completamente nuovo, di tipo Bottom up, che elimina i topics e favorisce l’iniziativa. Altre novità riguardano sia le modalità di selezione che il budget stanziato.

  • Incremento del budget

Volendo aumentare il numero di proposte finanziate, cresce il budget assegnato che, per il periodo 2018-2020, è circa 1,63 miliardi di euro. L’incremento rispetto al 2017 è significativo (+45% per la fase 1 e +10,6% per la fase 2).

  • Incremento del valore assegnato all’Impatto, quale criterio di valutazione dei progetti

In precedenza la valutazione poggiava su 3 criteri, tutti di uguale valore: Eccellenza, Impatto, Qualità ed efficienza dell’attuazione della proposta. Ora il 50% del punteggio assegnato sarà imputabile al solo criterio dell’Impatto, accentuando così il valore “dirompente” delle proposte da sostenere.

  • Incremento della soglia per accedere al finanziamento in fase 2

L’asticella viene alzata da 12 a 13 punti su 15 per poter superare la selezione in fase 2.

  • Interviste nella Fase 2

Le imprese che inviano l’application form per la fase 2, sottostanno ad una valutazione in 2 step. Il primo step, rimasto invariato, consiste in un Evaluation Summary report, redatto a distanza e consegnato da ciascuno dei 4 esperti valutatori all’EASME. Le proposte che raggiungono il Seal of Excellence (la soglia di finanziabilità di 13/15), saranno invitate a Bruxelles per il secondo step di valutazione: un’intervista in inglese di 30 minuti.

  • Semplificazione del template

Tra le altre novità si segnala la semplificazione del modello (template) di application form per la fase 1 e 2. Utilizza una struttura molto simile a quella del classico business plan che, tra l’altro, è più vicina a quella comunemente utilizzata nel mercato.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni