Nuovi contributi a sostegno delle imprese turistiche dell’Abruzzo

Home - Abruzzo - Nuovi contributi a sostegno delle imprese turistiche dell’Abruzzo
turistiche abruzzo

Nuovi contributi a sostegno delle imprese turistiche dell’Abruzzo

Fondo messo a disposizione dalla Regione Abruzzo a sostegno di interventi per agevolare il raggiungimento di elevati standard di qualità delle imprese turistiche e promuovere le strutture ricettive certificate e qualificate.

Imprese beneficiarie del territorio abruzzese

Il bando “Interventi per il sostegno alle imprese turistiche” si rivolge a micro, piccole e medie imprese con sede in Abruzzo (esclusa l’Area Basso Sangro Trigno), che operano nelle seguenti attività: strutture ricettive ed alberghiere (con min. 7 camere), extra-alberghiere (es: ostelli, residenze di campagna), strutture ricettive all’aria aperta, stabilimenti balneari e parchi di divertimento permanenti.

Tipologie di attività ammesse al bando

La misura offre agli operatori turistici la possibilità di ammodernare e rilanciare le proprie strutture ricettive, sostenendo investimenti per:

  • la realizzazione di nuove strutture ricettive, attraverso il completamento di manufatti edilizi o riattivazione di strutture ricettive in disuso
  • l’ampliamento, ammodernamento di strutture ricettive già in esercizio
  • il raggiungimento di elevati standard qualitativi (es: riduzione rischio sismico, sostenibilità ambientale,riduzione consumi energetici, accessibilità, riutilizzo patrimonio edilizio esistente)
  • l’acquisizione di marchi di qualità volontari (es: ISO 9001, ISO 14001, EMAS)

Le spese ammesse sono relative a:

a) Investimenti in beni materiali

  • Opere murarie
  • Impianti tecnologici
  • Macchinari

b) Investimenti in beni immateriali

  • Siti Web e Programmi informatici (max 2%)

c) Servizi di consulenza

  • Progettazione e direzione lavori (max 8%)
  • Consulenze per certificazioni di qualità (max 3%)
  • Relazioni rischio sismico (max 8%)
  • Spese per accertamenti di laboratorio sul rischio sismico (max 3%)
  • Spese per diagnosi energetica (max 2%)

Le spese devono essere sostenute dopo la presentazione della domanda e prevedere una spesa minima di 50.000 €.

Agevolazione prevista dal bando per le imprese turistiche dell’Abruzzo

Il bando a sostegno delle imprese turistiche prevede un contributo in conto capitale pari al 60% delle spese, fino ad un importo massimo di 150.000 €.

Scadenze

Lo sportello per la presentazione della domanda aprirà dal 29 Maggio al 20 Giugno 2019.

 

Per rimanere sempre aggiornato sulle opportunità di contributo disponibili per la Regione Abruzzo, iscriviti alla nostra newsletter.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni